testpic

Mostra estemporanea sulla vita e l’opera di Don Antonio Della Lucia

Mostra estemporanea sulla vita e l’opera di Don Antonio Della Lucia

“Se un briciolo di tempo m’avanza, volentieri lo spendo, nel poco che valgo, a sbugiardare e distruggere quel:‘sempre si è fatto così’ .”

Non si perde in chiacchiere Don Antonio Della Lucia, predicatore carismatico e sacerdote di profonda spiritualità, ma allo stesso tempo uomo pragmatico e rivoluzionario che mette tutto se stesso nel migliorare le condizioni di vita della collettività.

Spesso criticato e osteggiato per le sue idee innovatrici, riesce con incredibile intelligenza e lungimiranza a risollevare le sorti della vallata Agordina.

Don Antonio della Lucia nasce il 16 maggio 1824 nel piccolo villaggio dolomitico di Frassenè Agordino.

Cresce tra l’Agordino e Venezia. La comunità del suo paese contribuisce alle spese per la sua formazione essendo la sua famiglia troppo povera per sostenerle.

Terminato il suo percorso di studi a Venezia entra nel seminario di Belluno e diventa sacerdote nel 1846.

Dopo alcuni anni a Frassenè e San Tomaso Agordino diventa Vicario della Forania di Canale d’Agordo (Soprachiusa) e lì vi rimane fino al 1899, anno in cui si sposta a Caviola fino al 1906 quando muore.

Ma cosa ha fatto di così importante questo parroco per ricordarlo 200 anni dopo?

La Valle del Biois della seconda metà dell’800 è caratterizzata dalla civiltà contadina, dal duro lavoro nelle miniere locali, dalla necessità di emigrare per sostentare le proprie famiglie.

In questo contesto Don Antonio Della Lucia è attento e ben consapevole dei problemi che affliggono la sua comunità.

Si rimbocca le maniche e ha un’intuizione per gestire meglio le risorse del territorio: fonda nel 1872 a Forno di Canale (oggi Canale d’Agordo) la Prima latteria cooperativa d’Italia a sistema svedese, dove viene fatto confluire tutto il latte degli allevatori della valle, che hanno così modo di lavorarlo in maniera redditizia e ottenere i prodotti destinati allo scambio.

Ma non finisce qui: in seguito egli istituisce, infatti, la Federazione delle Latterie Agordine e una Società di Mutuo Soccorso per assicurare i contadini contro la morte del bestiame.

Il suo modello di latteria viene preso ad esempio dal governo nazionale, tanto che nel 1894 Don Antonio è nominato membro del Consiglio Superiore dell’Agricoltura, unico sacerdote su 50 componenti e, per i suoi alti meriti, nel 1878 il Re Vittorio Emanuele II lo crea perfino Cavaliere della Corona.

Don Antonio non si occupa solo di migliorare le condizioni economiche e sociali della comunità, ma anche della loro istruzione e spiritualità.

Nel 1866 apre infatti il primo asilo rurale della provincia di Belluno, intuizione di grande portata innovativa e pedagogica.

Fonda, ancora, le biblioteche “circolanti” della Valle del Biois, in modo da rendere accessibile la cultura a tutti. Egli coordina anche l’emigrazione in Brasile, organizzando i viaggi, preparando i documenti e facendo sì che i suoi parrocchiani trovino un luogo dove stare e un lavoro.

Grande sostenitore dei diritti delle donne (tra cui quello al voto) e precursore dei tempi, già nel 1870 afferma: “Tutti abbiamo o una madre, o una moglie, o una sorella, o una figlia che attende la sua emancipazione”.

La Fondazione Papa Luciani, in occasione di 200 anni della nascita di questo suo illustre conterraneo, ha organizzato in collaborazione con istituzioni pubbliche e private locali, provinciali, regionali e con il patrocinio del Ministero dell’agricoltura, una rassegna di eventi e mostre di cui la prima sarà aperta a Belluno nella Sala Presidenza della Provincia di Belluno giovedì 16 maggio 2024 , in concomitanza con l’eccezionale evento commemorativo in programma nel pomeriggio della stessa giornata presso la scuola vecchia di Frassenè agordino.

La mostra sarà visitabile da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e martedì e giovedì dalle 14.30 alle 16.30.

Richiedi informazioni

Fondazione Papa Luciani di Canale d'Agordo Onlus

Vedi su mappa

via Sant'Anrea, 5 Belluno (BL), Sala Presidenza Palazzo Piloni

Tel: +39 0437 1948001

Imparare Estate Famiglia e amici Se piove? Primavera Natura & Wild Piave

Belluno

Scopri
Case

Storie da raccontare

Un fiume di sapori: viaggio emozionale nella cucina gourmet del Veneto

Un fiume di sapori: viaggio emozionale nella cucina gourmet del Veneto

25 ottobre 2023

Scoprite come la cucina gourmet diventa un linguaggio emotivo che connette comunità, celebra la terra e invita all'esplorazione ...

Autunno selvaggio in Veneto: esperienze outdoor da non perdere

Autunno selvaggio in Veneto: esperienze outdoor da non perdere

03 ottobre 2023

Scopri il lato più wild dell'autunno, con due esperienze uniche: due giorni in canoa tra fiumi e foreste e l'emozionante bramito del cervo. Un'opportunità ...

Racconti gastronomici al sapore di miele... con vista sulle Dolomiti Bellunesi

Racconti gastronomici al sapore di miele... con vista sulle Dolomiti Bellunesi

01 ottobre 2023

Scopri il menù speciale dedicato al miele offerto dalla rinomata Trattoria L'Oasi di Mauro Cavalet, in occasione della Festa del Miele ...

Partners

Veneto Rivers Holiday rappresenta un progetto coerente con il Piano Strategico Turistico Regionale Veneto, progettato in sinergia e complementarietà con gli obiettivi delle diverse OGD coinvolte.
Invita ed è aperto al coinvolgimento attivo delle Amministrazioni locali.

Grazie

Grazie: ti abbiamo inviato una mail per attivare la tua iscrizione e selezionare le tue preferenze se previsto

Chiudi

Credits

Sito Ufficiale della Associazione Temporanea di Imprese Veneto Rivers Experience.

L’A.T.I. Veneto Rivers Experience ringrazia tutti coloro che collaborano e hanno collaborato nella realizzazione di questo progetto web per la promozione di esperienze e del tempo di valore da trascorrere lungo i fiumi veneti dalle Dolomiti a Venezia.

  • Photo: Studio 2000 Hz Gianni Frescura, Ass.Prom.Tur. Alpago - Cansiglio aps, Archivio ATI Veneto Rivers Experience.
  • Copy: Atr Comunicazione, Marco Piccoli-The Grandiz, Skillamix Design.
  • Progetto sito web, hosting: Kumbe srl
  • Destination Management System: DMS Deskline by Feratel media technologies srl
Chiudi

Grazie

La sua richiesta è stata inviata correttamente e le risponderemo al più presto. Una copia dei dati che ci ha fornito è stata inviata al Suo indirizzo email.

Chiudi

Filtra per le date impostate

Chiudi

Richiesta informazioni e prenotazione