testpic

Pigiama per sei

Pigiama per sei

Il più classico dei triangoli: lui, lei, l’altra che diventa un rombo nel momento in cui si scopre che il vecchio amico, invitato dal marito per fungere da alibi durante l’incontro clandestino con l’amante, è a sua volta l’amante della moglie.


Ma la figura diventa un poligono complesso: ognuno è costretto a interpretare un ruolo diverso a seconda di quali siano le persone presenti nella stanza, in un crescendo turbinante di equivoci e risate. Pigiama per sei è il tipico meccanismo perfetto.


Un testo in cui lo spettatore si appassiona, immedesimandosi involontariamente, per capire come i vari personaggi riusciranno a trovare soluzioni a situazioni che diventano via via più intricate, fino allo scioglimento dovuto all’arrivo di un ulteriormente inaspettato (e pericoloso) deus ex machina.


Il lavoro di Marc Camoletti, noto per aver scritto esilaranti ‘vaudeville moderni’, portati al successo da grandi interpreti (a partire dal Boeing cinematografico di Jerry Lewis e Dean Martin), presenta l’inedita coppia comica formata da Antonio Cornacchione e Max Pisu, che condividono una storia comune: entrambi diventati comici ‘per acclamazione popolare’, negli ultimi anni stanno consolidandosi come attori di prosa, in allestimenti di notevole successo.


A dirigerli Marco Rampoldi, che da molti anni ha concentrato il proprio lavoro su percorsi in cui sfruttare la naturale forza comunicativa di chi ha frequentato il cabaret, convogliandola in strutture articolate e precise (in questo caso nel rigore di un meccanismo ad orologeria).


Accanto a loro le figure femminili di Laura Curino, anch’essa abituata ad avere un rapporto di grande legame con la sala per il suo fondamentale percorso nel teatro di narrazione, e Rita Pelusio, capace di passare con facilità dalla leggerezza dei personaggi televisivi, al forte impegno sociale di lavori quali Ferite a morte di Serena Dandini.

Uno spettacolo lieve, veloce, divertente, che non rinuncia però a fare uno spaccato impietoso della vacuità che caratterizzava i rapporti personali nel pieno degli anni ’80 in cui il testo è nato, ma che non è migliorata ai nostri giorni.

Di Marc Camoletti, Laura Curino, Antonio Cornacchione, Rita Pelusio e Max Pisu


Con Roberta Petrozzi e Rufin Doh


Regia di Marco Rampoldi


Scene Nicolas Bovay


Costumi Gianluca Sbicca


Luci Manuel Frenda


Suono Marco Strobel Ticozzi


Drammaturgia Paola Ornati


Assistente alla regia Lucia Marinsalta


Organizzazione generale Sara Novarese


Foto Laila Pozzo


Organizzazione, informazioni e prenotazione:


Circolo Cultura e Stampa Bellunese


0437 948911

info@ccsb.it


www.circoloculturaestampabellunese.it


platea/galleria centrale € 40


galleria laterale € 30


loggione centrale € 25


loggione laterale € 15


Request informations

Circolo cultura e stampa bellunese

See on map

Piazzale Vittorio Emanuele II Belluno (BL), Teatro comunale Dino Buzzati

Tel: (0039) 0437948911

Learn Family and friends If it rains? Spring Piave

Belluno

Discover
Houses

Stories to tell

A river of flavours: an emotional journey through the gourmet cuisine of Veneto

A river of flavours: an emotional journey through the gourmet cuisine of Veneto

25 October 2023

Discover how gourmet cuisine becomes an emotional language that connects communities, celebrates the land, and invites exploration. ...

Wild autumn in Val Belluna: outdoor experiences not to be missed

Wild autumn in Val Belluna: outdoor experiences not to be missed

03 October 2023

Discover the autumn wild with two unique experiences: two days canoeing through rivers and forests and the thrilling rutting of the deer. An opportunity ...

Culinary tales sweetened with honey... set against the backdrop of the Belluno Dolomites

Culinary tales sweetened with honey... set against the backdrop of the Belluno Dolomites

01 October 2023

Scopri il menù speciale dedicato al miele offerto dalla rinomata Trattoria L'Oasi di Mauro Cavalet, in occasione della Festa del Miele ...

Partners

Veneto Rivers Holiday represents a project consistent with the Strategic Regional Tourism Plan Veneto, designed in synergy and complementarity with the objectives of the various OGD involved.
It invites and it is open to the active involvement of local governments.

Thank you

Thank you: we have sent you an email to activate your subscription and select your preferences if applicable

Close

Credits

Official site of the Temporary Association of Companies “Veneto Rivers Experience”.

The A.T.I. Veneto Rivers Experience thanks all those who collaborate and have collaborated in the realization of this web project for the promotion of experiences and valuable time to spend along the Venetian rivers from the Dolomites to Venice.

  • Photo: Studio 2000 Hz Gianni Frescura, Ass.Prom.Tur. Alpago - Cansiglio aps, Archivio ATI Veneto Rivers Experience.
  • Copy: Atr Comunicazione, Marco Piccoli-The Grandiz, Skillamix Design.
  • Web project, hosting: Kumbe srl
  • Destination Management System: DMS Deskline by Feratel media technologies srl
Close

Thank you

Your request has been successfully submitted, we will reply to you as soon as possible. A copy of your message has been sent to your email address.

Close

Filter by the dates you set

Close

Request informations and reservations